logo

Emocromo completo - piastrine: diagnosi e interpretazione

Le piastrine (o piastre di sangue) sono chiamate cellule del sangue a forma di ovale, il cui scopo principale è quello di mantenere il normale funzionamento del sistema vascolare del corpo. Sono queste cellule che, a varie ferite, fermano gravi emorragie, ripristinando l'integrità dei vasi danneggiati. Pertanto, il loro ruolo nella vita umana non può essere diminuito.

Piastrine: descrizione e funzione

Le piastrine sono cellule del sangue che sono coinvolte nella coagulazione del sangue.

Come già accennato, le piastrine sono placche di forma ovale nel sangue. La loro formazione si verifica nel midollo osseo umano. Molti di loro si muovono attraverso il flusso sanguigno verso il fegato e la milza, dove vengono distrutti.

Come risultato di questo processo, vengono rilasciate sostanze benefiche (amminoacidi, grassi, proteine, calcio, glicogeno e altre) che contribuiscono alla formazione di nuovi coaguli di sangue - coaguli di sangue. Sono questi tumori e prevengono il sanguinamento.

L'attività vitale delle piastrine dura da una settimana a 10 giorni, perché sono costantemente aggiornate nel midollo osseo rosso.

Le principali funzioni delle piastrine sono le seguenti:

  • Sanguinamento da ostacolo. Le placche del sangue hanno processi speciali che li fanno incollare in una piccola "spina". Per eventuali tagli e ferite, questo "tappo" viene posizionato sull'area danneggiata, prevenendo così la perdita di sangue. A livelli piastrinici normali, il sanguinamento si interrompe dopo 4-5 minuti.
  • Ripristinare l'integrità delle navi. In caso di danni alle pareti dei vasi sanguigni, l'attività piastrinica porta al loro restringimento e recupero. Le cellule contengono sostanze che aiutano a rigenerare le pareti dei vasi sanguigni.
  • Vasi sanguigni alimentari Oltre al recupero, le piastrine rilasciano anche nutrienti che contribuiscono al rapido recupero e al miglioramento del lavoro del sistema vascolare.

Si può concludere che la normale attività vitale di una persona viene mantenuta a causa del lavoro sufficiente ed efficace delle piastrine. Queste cellule rimangono intatte e nutrono il sistema circolatorio del corpo. E soprattutto - prevengono il sanguinamento.

Diagnosi: procedura di preparazione e analisi

Le piastrine sono i globuli rossi più piccoli.

Di norma, per determinare il livello delle piastrine, i medici prescrivono di fare un esame del sangue. Prima della procedura, è importante seguire alcune raccomandazioni per ottenere indicatori affidabili:

  1. il momento migliore per donare il sangue è la mattina (fino a 10-11 ore)
  2. non mangiare almeno 8 ore prima della procedura
  3. si raccomanda di bere solo acqua pura senza additivi
  4. durante l'ultimo pasto dovresti escludere i piatti fritti, troppo salati e speziati
  5. bisogno di un sonno forte e completo
  6. Evita lo sforzo fisico pesante il giorno prima dell'analisi.
  7. non è consigliato venire alla procedura in caso di tensione nervosa o in stato di agitazione
  8. prendere regolarmente i farmaci se necessario, dovrebbero essere posticipati per diverse ore
  9. evitare di fumare e bere alcolici
  10. Non dovrebbe essere registrato per un esame del sangue durante il passaggio della fisioterapia o dopo la radiografia
  11. le donne non sono consigliate di sottoporsi alla procedura durante le mestruazioni.

Solo l'esclusione di tutti questi fattori consentirà di ottenere le informazioni più affidabili sul livello delle piastrine nel corpo.

La procedura per la consegna di un esame del sangue generale è abbastanza veloce e indolore. Il paziente viene trattato con un disinfettante con una delle dita della mano, dopo di che la pelle viene perforata con una punta acuminata della lancetta con un movimento rapido. Mentre preme un dito, il sangue viene raccolto in una provetta e poi versato in una fiaschetta destinata a ulteriori studi. Una parte del biomateriale è conservata su un vetro trasparente per l'analisi delle cellule del sangue al microscopio.

In alcuni casi, l'analisi implica l'assunzione di materiale non da un dito, ma da una vena.

Quindi, durante la procedura, il paziente viene intrecciato sulla spalla e legato strettamente. Quindi un ago viene inserito nella vena attraverso il quale il sangue entra nel pallone. Quindi viene trasferito sul vetro allo stesso modo per ulteriori analisi.

Procedura di raccolta del sangue per conta piastrinica

Se si sospetta un problema con la coagulazione del sangue, il medico invia un rinvio a sottoporsi a una procedura per determinare il tempo durante il quale si interrompe l'emorragia. Il paziente viene strofinato con una vena di bendaggio alcolico nell'incavo del gomito e quindi l'ago viene inserito dalla lancetta. Il sangue viene raccolto al volume richiesto - 2 ml. Quindi viene versato in due provette e inserito in un'attrezzatura speciale in cui viene mantenuta la temperatura media di una persona.

Da questo momento inizia la registrazione del tempo fino al momento in cui i coaguli di sangue si formano nel sangue. Viene calcolato il tempo medio della procedura e, sulla base di ciò, viene fatta una conclusione sulla qualità della coagulazione del sangue in un paziente. Un indicatore normale è il tempo entro 5-10 minuti. Un tempo più lungo indica un conteggio delle piastrine basso e un breve indica un eccesso della norma.

Quindi, determinare il livello delle piastrine nel sangue comporta il rilascio di sangue da un dito o una vena. Probabilmente passando una procedura aggiuntiva per determinare il momento della coagulazione del sangue.

Frequenza piastrinica per età

Un normale indicatore della conta piastrinica è di 200 - 400 * 10,9 unità per microlitro di sangue. Tuttavia, questa cifra varia a seconda dell'età del paziente.

Nei bambini, il livello delle piastre del sangue aumenta man mano che invecchiano.

PLT nel test del sangue - che cos'è. Decodifica e indicatori della norma

* Hemaanalyzer - automatico "emocromo" - un dispositivo moderno progettato per l'analisi del sangue clinico generale.

contenuto:

Cos'è il PLT (PMT) in un esame del sangue?

Le piastrine sono piastre di sangue o cellule del sangue prive di nucleari. Insieme con eritrociti e leucociti, rappresentano gli elementi a forma di sangue.

Il calcolo quantitativo e la determinazione delle caratteristiche qualitative del PLT (piastrine) viene effettuato come parte di un'analisi del sangue clinica generale. Per saperne di più: WBC Blood Test - Transcript

Da dove vengono le piastrine?

Le piastrine, come tutte le cellule del sangue, derivano da cellule staminali del midollo osseo. Più precisamente - dai megacariociti (cellule del germoglio rosso del tessuto midollare emopoietico).

Stimola la produzione e lo sviluppo della trombopoietina dell'ormone proteico megacariociti (fattore di crescita).

Dopo la completa maturazione del megacariocita gigante, le piastrine si staccano (staccano) dal citoplasma della cellula "madre" e escono nel flusso sanguigno. Un megacariocita genera approssimativamente da 4.000 a 5.000 placca sanguigna PLT (1-2 micron di diametro).

Fino al 30% delle piastrine che entrano nel flusso sanguigno si accumulano nella milza. Il resto circola e funziona nel sangue per circa 9-12 giorni. Quindi invecchiano e vengono utilizzati nelle pareti della milza, del fegato e dei vasi. Il midollo osseo sano reintegra costantemente le piastrine perdute, mantenendo la loro normale concentrazione nel sangue.

A cosa servono le piastrine?

  • Piastrine (PLT) - un elemento chiave dell'emostasi *

* L'emostasi è un complesso di processi che forniscono proprietà vitali del sangue:
- la capacità di rimanere liquidi all'interno di una nave intatta;
- la capacità di collassare, formando un coagulo di sangue (trombi) nel sito di danno alla nave (lesioni).

Il PLT nel test del sangue riflette lo stato del sistema di coagulazione del sangue ed è particolarmente importante per l'esame di pazienti con sanguinamento aumentato.

Informazioni sulle proprietà e le funzioni delle piastrine leggi di più: QUI

Quando viene prescritto un test PLT

Analisi del sangue PLT - trascrizione

piastrine:
piastrine
PL
TRO
PLT

Unità piastriniche:
___ x 10 9 / l (o x 10 ^ 9 / l)
___ х10 9 celle / l

Oltre alla tradizionale microscopia "manuale", un esame automatico degli strisci di sangue determina una serie di nuove caratteristiche del test del sangue generale e presenta una visualizzazione grafica dei risultati dello studio - un istogramma.


Parametri piastrinici dell'emogramma

PLT - le piastrine sono il numero assoluto di piastrine.
MPV - volume piastrinico medio - riflette il valore medio (diametro medio) delle piastrine
PCT - trombokrit - riflette la proporzione del volume di tutte le piastrine nel volume di sangue totale
PDW - l'ampiezza della distribuzione delle piastrine per volume (grado di anisocitosi * PLT) - mostra la relazione tra le diverse forme di piastrine nel sangue, più precisamente, quali forme di piastrine prevalgono: macrotrombociti **, microplatelets *** o piastrine normali sane.

* anisocitosi - predominanza di piastrine / volume non standard / patologici
** I trombociti macro (PLT macrocitici) sono grandi piastrine immature (giovani) insufficientemente funzionali che hanno lasciato precocemente il sangue al midollo osseo.
*** Le microplatelets (PLT microcitico) sono vecchie, di piccole dimensioni, con piastrine mal funzionanti.

Il normale rapporto tra diverse forme di piastrine nel sangue

Il tasso di piastrine nel sangue di donne, uomini e bambini - le cause di tassi elevati o bassi

Le cellule prive di nucleari situate nel midollo osseo rosso sono chiamate piastrine. Questo è un componente importante del sistema circolatorio, che mantiene la permeabilità delle pareti vascolari, fornisce la coerenza desiderata del flusso sanguigno sistemico. È necessario monitorare periodicamente la quantità consentita di piastrine nel sangue, altrimenti si tratta di un processo patologico progressivo.

Il ruolo delle piastrine nel corpo

Costruttivamente, queste sono piccole placche formate da megacariociti nel midollo osseo rosso. Le piastrine hanno una forma rotonda o ovale (a seconda dell'età) con un diametro di 2-5 micron, con l'aiuto di pseudopodi si muovono lungo il sistema circolatorio. A contatto con l'epitelio danneggiato, le cellule cambiano aspetto: fino a 10 processi che superano le dimensioni del corpo piastrinico stesso. Aprono e chiudono la ferita, fermano il sanguinamento. La presenza di lisozima e B-lisina fornisce protezione contro la flora patogena e la penetrazione nella ferita.

Essendo un componente importante della composizione morfologica del sangue, le piastrine impediscono la fuoriuscita di grandi quantità di sangue attraverso i tessuti molli interessati. Questi elementi strutturali (cellule incolori) aumentano la viscosità del fluido biologico e in caso di danni ai vasi formano i cosiddetti "tappi". Il sangue fuoriuscito rapidamente coagula, le piastrine sono in grado di fermare l'emorragia interna. Oltre alla funzione protettiva della perdita di sangue pesante, i benefici sono i seguenti:

  • mantenimento del processo naturale dell'emostasi;
  • nutrizione dello strato interno dei capillari (endotelio);
  • accelerando il processo di guarigione dei tessuti feriti.

Emocromo per piastrine

Per determinare il contenuto di piastrine nel sangue, è necessario passare un'analisi generale del fluido biologico specificato. Se il valore reale è significativamente diverso dai valori normali, il medico curante prescriverà inoltre un coagulogramma. Il materiale biologico viene prelevato dal dito a stomaco vuoto, con ulteriori test di laboratorio, il sangue venoso viene studiato in modo più dettagliato. Preziose raccomandazioni di esperti, se si deve fare un esame del sangue per il conteggio delle piastrine normale:

  1. Tre giorni prima dei test di laboratorio, è necessario astenersi dall'alcol e da altre cattive abitudini, per abbandonare completamente cibi grassi, fritti, piccanti e troppo salati.
  2. Si consiglia di eseguire l'analisi nella mattina del giorno, senza mangiare nulla il giorno prima (8 ore).
  3. Non prendere l'analisi dopo una lunga malattia, perché l'immunità del paziente non è ancora completamente formata.

Conta piastrinica normale nel sangue

Questo indicatore è misurato in migliaia di 1 microlitro di sangue, il valore effettivo è leggermente diverso nelle donne, nei bambini e nei pazienti adulti. L'indicatore di normalità per gli uomini è 200-400 mila U / μl. Nel corpo femminile, una gamma numerica da 180 a 320 mila U / μL è considerata normale. In quest'ultimo caso, è necessario chiarire che durante le mestruazioni la velocità normale scende a 75-220 mila cd / μl, e tali deviazioni non dovrebbero causare preoccupazione per la salute del sesso debole. Lo stesso accade durante una gravidanza progressiva.

Nell'infanzia, la gamma normale varia a seconda della fascia di età del bambino. Ad esempio, nei neonati, un intervallo numerico di 100-420 mila U / μL è considerato accettabile, nei bambini di 1-5 anni - 180-380 mila U / μL, 5-7 anni - 180-450 mila U / μL. In assenza di sospetto di un processo patologico progressivo, la consegna programmata di un'analisi generale viene eseguita 1 volta all'anno.

La ricerca di laboratorio viene effettuata al microscopio per vedere visivamente le lastre rosse di diverse forme e diametri. In una relazione medica su una forma specializzata, le piastrine sono designate come PLT o piastrine. Per calcolare il numero reale di tali cellule del sangue dopo la raccolta sistemica del sangue, i medici usano tre metodi:

  • una camera di conteggio con il coinvolgimento di un dispositivo a contrasto di fase;
  • in strisci macchiati di sangue con il metodo di Fonio;
  • utilizzando analizzatori ematologici.

Cause di piastrine nel sangue elevate

Se l'indice piastrinico devia dalla norma, il medico curante suggerisce una patologia che riduce significativamente la qualità della vita del paziente. Per determinare la diagnosi finale, è necessario un esame più dettagliato in ospedale. Se le piastrine sono più alte del normale, le potenziali malattie sono rappresentate dal seguente elenco:

  • trombosi primaria;
  • la tubercolosi;
  • leucemia, linfogranulomatosi, leucemia mieloide cronica;
  • precedentemente trasferito situazioni stressanti;
  • malattie infettive nella fase di ricorrenza;
  • processi infiammatori del corpo;
  • ampi focolai di necrosi tessutale;
  • malattie oncologiche;
  • sanguinamento aperto, trauma;
  • trombocitosi dopo l'intervento chirurgico;
  • uso a lungo termine di singoli farmaci.

Test aggiuntivi per la diagnosi di trombocitosi

Con l'abuso sistematico di alcool, la presenza di cattive abitudini, sovrappeso o dopo un precedente intervento chirurgico, i medici parlano dello sviluppo della trombocitosi secondaria. Per chiarire il quadro clinico sono necessari i seguenti metodi diagnostici aggiuntivi:

  • analisi delle urine;
  • un esame del sangue per piastrine con un intervallo di 3-5 giorni - tre volte;
  • analisi del sangue per ferro;
  • test di laboratorio per determinare la proteina C-reattiva;
  • Ultrasuoni degli organi peritoneali.

Cause di basso numero di piastrine nel sangue

In base ai risultati di uno studio di laboratorio sul fluido biologico, è possibile valutare lo stato di salute generale di ciascun paziente. Ad esempio, se c'è una deviazione nel tasso di piastrine nel sangue nella parte inferiore, questo è un chiaro segno di un processo patologico progressivo. I medici non escludono tali malattie che sono inclini al decorso cronico:

  • procedure emodialisi;
  • trombocitopenia;
  • estenuante intossicazione del corpo;
  • sanguinamento interno;
  • processi oncologici;
  • reazioni allergiche complicate;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • infezione intrauterina del feto;
  • anemia congenita;
  • asfissia del feto durante il travaglio;
  • rhesus-conflitto tra madre e feto;
  • esteso danno al sistema autoimmune.

Diagnosi aggiuntiva per trombocitopenia

Se l'analisi del fluido biologico mostra che le piastrine sono al di sotto del normale, è necessario sottoporsi a una diagnosi completa. Altrimenti, ci sono alcune difficoltà nella formulazione della diagnosi finale, la scelta del regime di terapia intensiva. Ulteriori metodi diagnostici sono rappresentati dal seguente elenco:

  • determinazione del tempo di coagulazione del sangue;
  • terapia di risonanza magnetica (MRI);
  • test per la presenza di anticorpi nel sangue;
  • Ultrasuoni degli organi peritoneali;
  • ricerca genetica.

Metodi per la normalizzazione dei livelli piastrinici del sangue

Dopo la diagnosi, il medico curante raccomanda di sottoporsi a una terapia correttiva e quindi di ripetere un esame del sangue. Quando il tasso di piastrine nel sangue di donne, uomini o bambini si stabilizza, il trattamento conservativo può essere interrotto. Per accelerare le dinamiche positive della malattia, i medici forniscono raccomandazioni preziose:

  1. È importante garantire un'alimentazione corretta, escludendo dal menu giornaliero di cibi grassi, fritti, affumicati, salati, sottaceti e spezie. È auspicabile arricchire la dieta con cibi proteici, verdure fresche e frutta, fibre, antiossidanti naturali.
  2. Come parte di un trattamento completo, è imperativo includere le vitamine A, B12 e C nella composizione di complessi multivitaminici o alimenti naturali (bacche, verdure, frutta e non solo).
  3. Controllare i farmaci, non automedicare. È importante escludere quei farmaci che influenzano negativamente il tasso di piastrine. Tra loro ci sono antibiotici, antidepressivi.
  4. Si consiglia di abbandonare completamente tutte le cattive abitudini, condurre uno stile di vita attivo, più spesso essere all'aria aperta, praticare sport, evitare lo stress e l'insonnia cronica, rispettare rigorosamente il regime di bere quotidiano.
  5. I pazienti a rischio o dopo una malattia a lungo termine devono ripetere il test. Se prevalgono discrepanze con la norma, sottoporsi a trattamento e accettare di ripetere i test di laboratorio dopo il suo completamento.

A tariffe elevate

In assenza della norma piastrinica nel sangue, è necessaria la partecipazione medica. Se l'indicatore reale è patologicamente sovrastimato, prima di tutto si consiglia di assumere una pastiglia giornaliera di Aspirina o un altro preparato medico contenente acido acetilsalicilico. In ogni caso, il medico seleziona il medicinale per fluidificare il flusso sanguigno, che è intensamente addensato. Altre raccomandazioni sono presentate in questo elenco:

  1. Banane, rosa canina selvatica, lenticchie, mango, noci e melograni dovrebbero essere completamente esclusi dalla razione giornaliera.
  2. Si consiglia di bere il tè verde con limoni freschi e di rendere l'olio di oliva e di lino una parte obbligatoria della dieta quotidiana.
  3. Mirtilli rossi, mirtilli, olivello spinoso, uva, barbabietole, aglio, pomodori e cipolle contribuiscono al diradamento del sangue, quindi questi alimenti devono essere aggiunti al menu giornaliero del paziente.
  4. È importante osservare il regime di bere. La dose giornaliera raccomandata di acqua è di almeno 2,5 litri. Questo volume è sufficiente in modo che il sangue non si ispessisca, i vasi non diventano patologicamente costretti con un'ulteriore violazione della loro capacità di carico.
  5. Quando la deviazione delle piastrine dalla norma è in grande, è necessario concentrarsi sul consumo di alimenti con un alto contenuto di acido magnesio, citrico, ascorbico e malico.

A tariffe basse

Stiamo anche parlando della patologia che deve essere monitorata e trattata in modo completo. Si dovrebbe iniziare con il cibo, per questo, dal menu del giorno per escludere snack e ingredienti alimentari dubbi. Non puoi consumare cibi piccanti, fritti, affumicati, alcool. Fegato e grano saraceno, pesce, peperone, cavolo, sedano, banane, noci e mandorle sono particolarmente benefici per la salute e il mantenimento delle piastrine normali. Inoltre, è importante non dimenticare i benefici colossali delle vitamine naturali, che sono contenute nella frutta e verdura fresca.

  1. L'elenco delle misure terapeutiche e preventive non finisce qui. Altre raccomandazioni degli esperti sono presentate di seguito:
  2. È vietato usare antibiotici, antidepressivi e altri farmaci che violano il tasso di piastrine.
  3. È importante normalizzare la fase di riposo rendendo il sonno profondo, lungo e pieno, pur essendo meno nervoso nello stato di veglia.
  4. È necessario evitare il sovraccarico fisico ed emotivo, per eliminare lo stress dalle loro vite quotidiane.
  5. Per essere trattati con farmaci, ma qualsiasi gruppo farmacologico deve essere prescritto solo dal medico curante.

piastrine

Le piastrine, o piastrine (PLT), sono cellule del sangue che svolgono molte funzioni diverse. Dal corso di biologia, ricordiamo che queste cellule sono attivamente coinvolte nella formazione di un coagulo di sangue (coagulo di sangue) e coagulazione del sangue.

Le piastrine svolgono un ruolo importante nel processo di diagnosi, poiché la diminuzione o l'aumento della loro concentrazione nel sangue può suggerire la presenza di una particolare malattia.

Cosa sono le piastrine e il loro ruolo nel sangue

Le piastrine in apparenza assomigliano ai dischi sottili del piatto, privi del nucleo della cellula.

Contengono molti granuli speciali contenenti una riserva di trombossano, trombina e altri fattori necessari per la coagulazione del sangue.

Le piastrine si formano nel midollo osseo rosso da cellule progenitrici - megacariociti.

La parete piastrinica è composta da diversi strati, ognuno dei quali svolge determinate funzioni:

  1. Strato esterno Nella sua composizione ci sono recettori speciali, grazie ai quali è possibile l'adesione di elementi di tempo tra loro e con la parete di un vaso sanguigno. C'è anche un enzima speciale - fosfolipasi A, che prende parte alla formazione di un coagulo di sangue.
  2. Strato lipidico Consiste di glicoproteine, che sono anche coinvolte nei processi di aggregazione piastrinica.
  3. Uno strato di microfilamenti e microtubuli. Formano lo "scheletro" delle piastrine. A causa della riduzione dei microtubuli, il contenuto dei granuli viene escreto.
  4. Sotto lo strato di microtubuli, si trovano gli organelli piastrinici, fornendo energia alla cellula.

Qual è l'aggregazione piastrinica è il processo di incollare insieme gli elementi del sangue.

Ora considera quali funzioni svolgono le piastrine nel corpo umano:

  • Sostanze biologicamente attive (mediatori) necessarie per l'attuazione di alcune reazioni chimiche (ad esempio l'infiammazione) vengono rilasciate nel sangue.
  • Partecipa al processo di coagulazione del sangue.
  • Funzione protettiva: le piastrine, come i leucociti, possono catturare alcune sostanze estranee e neutralizzarle.
  • Funzione rigenerativa Quando l'endotelio è danneggiato (lo strato interno della parete vascolare), le piastrine secernono un numero di sostanze che ne favoriscono la guarigione.

Norma piastrinica negli adulti e nei bambini

Durante la vita, il tasso di formazione di globuli rossi, comprese le piastrine, non è lo stesso. Nel corso degli anni, la produzione di cellule progenitrici dello stelo, dalle quali si formano le piastrine, rallenta nel midollo osseo. Di conseguenza, anche la produzione di piastrine del sangue già mature rallenta.

Questo è il motivo per cui ogni epoca è caratterizzata da proprie norme piastriniche. La più grande quantità è osservata nel sangue dei bambini.

La maturazione delle piastrine dura circa 10 giorni e si verifica nello spessore delle ossa spongiose. Queste sono costole, sterno, creste delle ossa iliache e corpi vertebrali.

Le piastrine nella decodifica del conteggio ematico completo vengono visualizzate come PLT, il volume piastrinico medio è MPV e il conteggio piastrinico è PCT.

Il contenuto di PLT nel sangue non dipende dal genere. Il numero di piastrine nel sangue di uomini e donne sani dovrebbe essere nell'intervallo da 180 * 10 9 / le a 320 * 10 9 / l.

Nelle persone di età avanzata e senile, la quantità di PLT nel sangue può variare sia nella direzione di una leggera diminuzione che nella direzione di un leggero aumento. Sono consentiti i seguenti limiti per la conta piastrinica normale: 150 * 10 9 / l - 400 * 10 9 / l.

Nei bambini nelle prime due settimane di vita, il numero di PLT varia da 100.000 a 420.000 U / μl. Entro la fine del primo anno di vita, il limite inferiore della norma sale a 150.000 U / μl, il limite superiore rimane lo stesso.

Entro cinque anni, il valore normale dei conteggi ematici è il seguente: 150.000 - 450.000 U / μL. Dall'età di circa sette anni, il numero di bambini si avvicina a quello degli adulti: 180-320 * 10 9 / l.

Puoi anche saperne di più sul tasso di piastrine nel sangue: nelle donne, negli uomini e nei bambini.

Emocromo per piastrine

La determinazione del numero di piastrine è inclusa nell'ambito del totale emocromocitometrico, che determina il numero di tutti gli altri elementi formati. Nei moderni laboratori, questo viene fatto in speciali camere ematologiche dell'analizzatore che si distinguono per alta precisione e velocità.

Tuttavia, la determinazione automatica del PLT ha lo svantaggio del fenomeno della pseudotombombie tipizzazione, che verrà discusso di seguito. Il secondo metodo è il conteggio manuale con un microscopio.

Il cambiamento nella conta piastrinica è un sintomo importante che può accompagnare molte malattie. Queste sono malattie del sangue, sistema cardiovascolare, sistema endocrino, neoplasie maligne, immunodeficienze, ecc. Inoltre, aumentando o diminuendo il numero di PLT, possiamo giudicare l'efficacia del trattamento (ad esempio durante la chemioterapia dei tumori maligni)

Pseudotrombocitopenia Fenomeno

La trombocitopenia è una diminuzione del numero di piastrine nel sangue. La pseudotrombocitopenia è un fenomeno puramente di laboratorio quando diverse piastrine si formano in una provetta per il sangue e un analizzatore ematologico la percepisce come una singola cellula. Ecco perché quando si riceve un esame del sangue con un basso contenuto di PLT, i medici raccomandano, prima di tutto, di donare di nuovo il sangue.

La pseudotrombocitopenia si verifica in diversi laboratori con una frequenza compresa tra lo 0,5% e il 2%.

Piastrine elevate

Il numero di piastrine nel sangue sopra 400 * 10 9 / l (secondo altri dati - sopra 450 * 10 9 / l) è chiamato trombocitosi nella letteratura medica. Il pericolo di questa condizione è dovuto all'elevata probabilità di formazione spontanea di coaguli di sangue.

Cause di trombocitosi

Considera le cause dei bassi livelli piastrinici nel sangue. Esistono tre tipi di trombocitosi:

  1. Primaria o essenziale. Si forma a causa di malattie del sangue mieloproliferative (maligne). Questi includono la porpora trombocitopenica, la mielofibrosi idiopatica cronica e la vera policitemia. Quando ciò si verifica, un aumento del rilascio di piastrine nel sangue a causa della compromissione della formazione del sangue nel midollo osseo rosso.
  2. Trombocitosi secondaria. È un sintomo di varie malattie. Questi includono:
    • Neoplasie maligne (in particolare linfomi).
    • Cirrosi epatica.
    • Malattie del sangue (leucemia).
    • Processo infiammatorio di varia localizzazione.
    • Carenza di ferro e anemia da carenza di vitamina B12.
    • Lesioni.
    • Anemia emolitica di varia origine.
    • Malattie autoimmuni: artrite reumatoide, morbo di Crohn, ecc.
    • Malattie infettive (tubercolosi).
  3. Trombocitosi fisiologica Un leggero aumento delle piastrine nel sangue può essere osservato dopo un forte stress psico-emotivo, uno sforzo fisico ad alta intensità, subito dopo aver bevuto e fumato. Una piccola trombocitosi può essere presente nel sangue delle donne in gravidanza.

A proposito di trombocitosi nei bambini può essere letto qui.

Sintomi trombocitosi

Per lungo tempo, la trombocitosi è completamente asintomatica e viene rilevata per caso durante l'esame. Inoltre, si formano coaguli di sangue e i sintomi dipendono da dove si trova il coagulo di sangue.

Può occludere vasi sanguigni del cervello (si sviluppa un attacco ischemico transitorio o si sviluppa un ictus), cuore (infarto del miocardio), fegato (sindrome di Budd-Chiari), vasi degli arti inferiori e superiori, ecc.

Trombocitosi

Prima di iniziare il trattamento, è necessario scoprire cosa ha causato la trombocitosi. Per fare ciò, il paziente ha bisogno di un esame approfondito, basato sui risultati dei quali viene scelta una particolare strategia di trattamento.

  • Se la causa della trombocitosi è una neoplasia maligna, viene eseguita la polichemioterapia complessa.
  • Nel caso dell'anemia emolitica, è necessaria la splenectomia - un'operazione durante la quale la milza viene rimossa.
  • Nel caso della trombosi dei vasi cerebrali e del cuore, viene eseguita la trombolisi di emergenza - un metodo di trattamento in cui vengono introdotti farmaci speciali che possono sciogliere rapidamente il trombo (alteplase, actilize, streptokinase, purolasi, ecc.).
  • La trombosi degli arti inferiori richiede spesso un intervento chirurgico.
  • Con una tendenza alla trombosi, vengono prescritti agenti antiaggreganti - farmaci che prevengono i coaguli di sangue. Nelle persone sono chiamati "fluidificare il sangue". Questi includono l'acido acetilsalicilico (aspirina normale, aspirina-cardio, cardiomagnetico, tromboassolo, trombopol, acecardolo, ecc.), Clopidogrel (zilt), brilint, ecc.

Piastrine basse

Una diminuzione del numero di piastrine nel sangue è chiamata trombocitopenia. Un basso numero di piastrine nel sangue è un importante segno diagnostico per molte malattie.

Cause di trombocitopenia

Esistono diversi tipi di trombocitopenia:

  1. Trombocitopenia centrale. È caratterizzato da una produzione insufficiente di PLT da parte del midollo osseo. Sorge a causa dei seguenti motivi:
    • Carenza di vitamina B12 e acido folico.
    • Malattie del sangue maligne. In questo caso, la trombocitopenia può essere causata direttamente dall'azione del tumore stesso o dall'azione della chemioterapia.
    • Metastasi di neoplasie maligne nel midollo osseo.
    • Violazione del sangue germe piastrinico. Può verificarsi a seguito di irradiazione gamma.
    • L'alcolismo.
    • Malattie autoimmuni
    • Prodotti chimici avvelenanti
    • Malattie infettive (in particolare, HIV ed epatite)
  2. Trombocitopenia periferica. Questo termine combina casi di trombocitopenia, che si verificano a causa della distruzione attiva delle piastrine del sangue. Si verifica nelle seguenti malattie e condizioni:
    • Coagulazione intravascolare disseminata di sindromi o DIC.
    • Ipersplenismo (ingrossamento della milza).
    • Porpora trombocitopenica idiopatica.

Maggiori informazioni sulla ridotta PLT in donne in gravidanza possono essere trovate qui.

È particolarmente necessario allocare i casi in cui la trombocitopenia è causata dall'assunzione di farmaci. I seguenti gruppi di farmaci possono causare una caduta dei globuli rossi nel sangue:

  • Farmaci antinfiammatori non steroidei: aspirina, aceclofenac, ibuprofene, paracetamolo e altri.
  • Farmaci antiaritmici: amiodarone (cordarone), digossina.
  • Alcuni antibiotici: gentamicina, penicillina, rifampicina, vancomicina, trimetoprim. Quest'ultimo fa parte di Biseptol.
  • Anestetici locali: lidocaina.
  • Alcuni preparati diuretici: veroshpiron (spironolattone), idroclorotiazide.
  • Farmaci anticonvulsivanti e antiparkinson: carbamazepina, PASK, acido valproico.
  • Anticoagulanti: eparina.

Sintomi di trombocitopenia

Il quadro clinico della trombocitopenia si manifesta nella maggior parte dei casi solo quando la conta piastrinica scende a 50 * 10 9 / le inferiore.

Allo stesso tempo, compaiono sintomi come le petecchie (più piccole lividi di colore viola, il cui diametro non supera i 3 mm) sulla pelle e sulle mucose, sanguinamento delle gengive, tendenza a lividi, sanguinamento prolungato nelle donne.

Trombocitopenia

Il trattamento di trombocitopenia è effettuato secondo la sua causa. A volte è sufficiente interrompere l'assunzione di alcuni dei farmaci sopra menzionati e il numero di piastrine tornerà al suo valore normale di per sé.

In caso di sanguinamento aumentato, è possibile utilizzare la terapia emostatica (infusione di acido aminocaproico, assunzione di ethamsilato, utilizzo di plasma congelato fresco, ecc.).

La porpora trombocitopenica idiopatica richiede la nomina di corticosteroidi sistemici (prednisone, desametasone) secondo lo schema. In base alle indicazioni individuali, immunoglobulina umana e D-siero anti-rhesus sono utilizzati per il trattamento della trombocitopenia.

Ora sai quali sono le piastrine nel sangue responsabili e le ragioni della deviazione degli indicatori dalla norma.

Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi amici sui social network:

Piastrine elevate: cause e cosa fare

Se si scopre che durante l'analisi del sangue, le piastrine sono elevate, ciò significa che è necessario studiare individualmente: ogni caso specifico richiede un approccio speciale, compreso un esame clinico completo con esperti specializzati, con tutti i test aggiuntivi necessari.

Se un esame del sangue mostra che le piastrine sono elevate, significa sempre che la persona è malata?

Anche gli antichi apprezzarono molto lo stato del sangue, dichiarando che "l'anima della carne è nel sangue". La vita umana dipende dallo stato e dalla composizione del tessuto liquido, che svolge le funzioni di supporto vitale più importanti:

  • saturazione del corpo con ossigeno;
  • nutrizione di tutti gli organi e tessuti;
  • escrezione di prodotti metabolici;
  • regolazione della temperatura corporea;
  • protezione del corpo da intrusioni biologiche estranee.

Le piastrine occupano un posto degno tra i difensori della "cittadella" del corpo umano. Sono i primi sulle aree colpite dei vasi sanguigni e formano il tubo primario.

Le piastrine promuovono la rapida coagulazione del plasma secernendo enzimi che convertono la proteina plasmatica solubile in insolubile.

Ma cosa succede quando le piastrine diventano troppe nelle donne, negli uomini, nei bambini, in altre parole la trombocrite è sopra la norma? Qual è il criterio quantitativo per queste cellule del sangue?

Conta piastrinica elevata nel sangue

Parliamo di qual è il tasso di piastrine nel sangue di una persona sana di seguito. Ora proveremo a capire cosa succede quando ce ne sono troppi.

La funzione principale di queste cellule nucleari è quella di proteggere il corpo dalla perdita di sangue, in caso di lesioni superficiali o emorragie interne. Ricevendo un segnale dalle navi colpite, le piastrine vengono immediatamente attivate e inviate al sito "in difficoltà".

Avendo raggiunto la prima linea, sono saldamente fissati alle pareti delle navi danneggiate. Le piastrine che seguono nella "retroguardia" si aggrappano alla prima ondata, e così via, fino a quando si forma un trombo affidabile.

Tuttavia, una tale qualità positiva delle piastrine nel sangue può creare seri problemi se il loro numero è troppo grande.

Il fatto è che il processo di attivazione piastrinica è praticamente irreversibile. E come fattore di attivazione, possono essere utilizzate ragioni non connesse al caso descritto, ad esempio:

  • stato isterico;
  • attività fisica associata a tensioni muscolari;
  • stimolazione artificiale del corpo con farmaci di origine vegetale e sintetica.

Le piastrine attivate non trovano dove andare, ma il desiderio di aggregazione è preservato. L'alta densità li provoca all'azione. I corpi sanguigni si attaccano l'un l'altro, creando coaguli che penetrano nei dotti dei vasi sanguigni, li bloccano e formano un coagulo di sangue.

Un numero considerevolmente elevato di piastrine nel plasma sanguigno è chiamato trombocitosi.

Trombocitosi. Cause e rilevamento

La trombocitosi non è una malattia "indipendente". L'aumento delle piastrine nel sangue è di natura causale. Stantemente alto, può avere due ragioni principali.

Patologia primaria associata a disfunzione dei megacariociti, grandi cellule del midollo osseo rosso.

Cambiamenti nella composizione del sangue a causa di malattie posticipate o scorrevoli; lesioni; condizione postoperatoria.

Tuttavia, va ricordato che la diffusione del normale rapporto quantitativo delle piastrine per microlitro di sangue (1 mm cub.), È abbastanza grande e dipende da molti fattori psicologici e fisiologici:

  • per gli uomini, questa cifra è di 180-400 mila unità;
  • nelle donne è leggermente inferiore, 150-380 mila unità;
  • anche inferiore a 100-350 mila unità, nelle donne, entro 9-10 giorni dopo la fine del ciclo mestruale;
  • per le donne incinte, questo indicatore è anche instabile, così come l'umore, oscilla intorno a 100 - 420 mila unità;
  • per i neonati, 170-480 mila unità;
  • il bambino ha un bambino, 180-400 mila unità.
  • nei bambini, da un anno a dodici anni, la differenza con la norma per gli adulti è insignificante.

Il conteggio delle piastrine è determinato dal numero totale di emocromi.

È possibile considerare sufficiente, per fare una diagnosi, uno studio di un'analisi una tantum?

Un esame del sangue generale ha dato il risultato che le piastrine sono elevate, questo significa lo sviluppo della trombocitosi? Questa domanda può essere risolta solo da uno specialista. Se si sospetta una malattia, farà riferimento al paziente per ulteriori esami e esami del sangue complessi:

  • ripetuto clinico;
  • biochimica;
  • siero;
  • analisi per marcatori tumorali.

Uno studio completo della composizione del sangue è estremamente importante per elaborare il quadro generale e una diagnosi accurata.

L'analisi ripetuta confermerà (o non confermerà) una costante composizione quantitativa del sangue.

L'analisi biochimica aiuta a identificare processi infiammatori pigri, senza manifestazioni esterne. Determina il livello di ferro nel corpo. Non completamente scientificamente valido, ma con test di laboratorio a lungo termine è stato dimostrato che il contenuto di ferro nel sangue è direttamente correlato al numero di piastrine.

L'analisi sierologica viene effettuata al fine di rilevare malattie virali e infettive che sono schiaccianti per il sistema immunitario umano.

Un temporaneo aumento dei livelli delle piastrine nel sangue è spesso il risultato di stress fisico ed emotivo, malnutrizione e abuso di alcool e tabacco.

Nelle donne alle prese con gonfiore del viso e delle gambe con diuretici, riducendo al minimo il consumo di liquidi, i coaguli di sangue sono il risultato di metodi di eruzione cutanea.

I sintomi che accompagnano la trombocitosi, come: debolezza generale, intorpidimento delle estremità, vertigini, accompagnano molte altre malattie.

Piastrine elevate in un bambino - possibili cause e cosa fare?

Nelle donne, le madri, qualsiasi deviazione, da sole, a causa delle norme delle condizioni del bambino, spesso causano paure di panico e l'impulso alla febbre. Ma, prima di tutto, è necessario comprendere le cause dell'evento e il grado di pericolo dei cambiamenti che si verificano nell'organismo dei bambini.

Nel processo di crescita, i bambini sono caratterizzati da cambiamenti di riorganizzazione dell'organismo, che influenzano il lavoro del sistema endocrino e ematopoietico. Ciò significa che un esame del sangue che mostra che un bambino ha piastrine elevate deve essere rivalutato e confermato.

Le deviazioni dalla norma, entro 100 mila unità per microlitro, sono abbastanza accettabili. Possono essere causati da:

  • stress psicologico;
  • cambiare dieta dietetica;
  • attività sportive appassionate associate all'attività fisica.

Malattie gravi, come l'eritremia e la trombocitemia, sono caratterizzate da un numero molto elevato di piastrine per millimetro cubo di sangue, rispettivamente da 600.000 a 1000 x 1000 unità.

Il pediatra, se necessario, riferirà il bambino a specialisti ristretti, sottolineando la ricerca sulle possibili cause.

Cosa dovrebbe prestare attenzione ai genitori se si sospetta la trombocitosi:

  1. Il bambino divenne letargico, inattivo.
  2. Lamentazioni di mal di testa.
  3. Costantemente congelamento. Allo stesso tempo, aumenta la sudorazione.
  4. Gratta e sfrega gli arti (mani, caviglie), si lamenta di prurito. Segno di intorpidimento

Se la maggior parte di questi sintomi è presente, dovresti immediatamente mostrare il bambino al medico, spiegandone le ragioni in dettaglio. Se la carenza stagionale delle vitamine è da biasimare, fai un respiro profondo e rallegrati che tutto sia in ordine relativo con il bambino. Le malattie avvertono meglio. O nip sul nascere.

Cos'è la trombocitosi pericolosa? Metodi per affrontare la malattia

Nel caso in cui l'esame non ha trovato una spiegazione per l'aumento del contenuto di piastrine nel sangue, si dovrebbe preparare per un prolungato, sistematico contenimento dello sviluppo della trombocitosi. Questo è necessario al fine di evitare un esito fatale, un coagulo di cellule del sangue (trombi) nell'arteria coronaria.

Aumento della viscosità del sangue, l'occlusione dei vasi periferici provoca:

  • alterazioni degenerative dell'osso e dei tessuti molli degli arti;
  • mal di testa;
  • vertigini;
  • visione offuscata;
  • insufficienza cardiaca;
  • ictus e attacchi di cuore.

E questo non è l'elenco completo delle possibili complicanze e malattie sullo sfondo della trombocitosi. Ma non disperare, tanto meno arrendersi.

Esame del sangue - le piastrine sono elevate, cosa significa?

Ciò significa che devi liberarti di tutte le cattive abitudini. Ricordiamo che uno "stile di vita sano" non è solo uno slogan spazzatura, ma l'unica via d'uscita in questa situazione.

  1. Getta sigarette e alcol fuori dalla tua vita.
  2. Abbandonate bevande gassate, così come tè, caffè.
  3. Per aumentare l'uso di succhi ricchi di acido ascorbico (mela, limone).
  4. Rimuovi dal menu cibi affumicati ricchi di carboidrati.
  5. Includere pesce, aglio, zenzero nel menu.

Se il decorso della malattia non richiede misure di emergenza, limitare l'assunzione di farmaci con una piccola dose di aspirina per assottigliare il sangue.

Le piastrine sono gli abitanti dell'universo, che è chiamato il corpo umano. Loro, non vedendoci, ci danno segnali che indicano violazioni nel sistema di supporto vitale. Dobbiamo imparare a capirli e non precipitarci in una lotta spericolata quando sono elevati.

Come viene effettuato il test delle piastrine nel sangue e quali sono i suoi risultati?

Quando vediamo un medico, nella maggior parte dei casi riceviamo un rinvio per un esame del sangue. Sulla base dei risultati della ricerca, il medico fa alcune conclusioni, fa una diagnosi preliminare e prescrive metodi diagnostici aggiuntivi per confermarlo. Per una persona senza educazione medica, indicatori come il livello di globuli rossi, leucociti, piastrine, hanno un significato molto vago, e i numeri stessi non dicono nulla. Nell'articolo parleremo di cosa mostrano le piastrine nel test del sangue e quale ruolo giocano nel corpo umano.

Come sono le piastrine nelle analisi e quali sono le loro funzioni?

Le piastrine sono componenti (a forma di) elementi del sangue, responsabili del processo di coagulazione. Esteriormente, assomigliano a piatti ovali o rotondi rossi con una superficie liscia. Le piastrine maturano nel midollo osseo. Ci vogliono circa otto giorni. Approssimativamente la stessa durata e il periodo della loro redditività.

La conta piastrinica in un esame del sangue (PLT) è considerata normale se varia tra 150-400 x 10 9 cellule / 1, cioè 150-400 mila in un millilitro. Alcuni laboratori usano una diversa visualizzazione dei risultati: ths / μl (x10 3 cells / μl).

Le funzioni emostatiche delle piastrine sono fornite grazie alla loro capacità di aderire tra loro (processo di aggregazione) e prevenire il sanguinamento, che è il loro compito principale. Ma questa proprietà fisiologica delle piastrine non sempre funziona a beneficio della persona, poiché in caso di insuccessi che si verificano nel corpo, si possono formare coaguli di sangue. Inoltre, l'alto contenuto di queste cellule può contribuire allo sviluppo di tubercolosi, reumatismi, colite ulcerosa e altre malattie.

Altre proprietà delle piastrine includono l'adesione (adesione alla superficie) e l'adsorbimento (deposizione) sulla superficie.

Esami del sangue per indagare la funzione piastrinica e il livello

L'analisi del sangue è il primo passo verso una corretta diagnosi. Dopo tutto, il quadro generale dello stato del corpo si riflette sulla forma con i risultati degli studi di laboratorio, che sono la base per l'identificazione della patologia.

Un esame del sangue viene eseguito in due versioni: clinica (generale) e biochimica.

Emocromo completo per piastrine

Un esame del sangue comporta la misurazione di caratteristiche come il livello di emoglobina, conta dei globuli bianchi, globuli rossi, CP (indicatore di colore), ESR. Anche nei risultati dello studio è indicata la quantità media di piastrine. Sulla base di questi dati, è possibile capire come funziona l'organismo nel suo complesso e se ci sono delle deviazioni nel suo lavoro. È nominato, di regola, quando va dal dottore con qualsiasi reclamo per l'accertamento primario:

  • eventuali processi infiammatori che si verificano nel corpo;
  • malattie ematopoietiche e del sangue;
  • guasti nel sistema immunitario umano;
  • la presenza di reazioni allergiche;
  • problemi nel sistema di coagulazione del sangue.

Un test piastrinico viene effettuato anche per le donne incinte, le persone che soffrono di vene varicose, malattie cardiovascolari, patologie epatiche e malattie autoimmuni.

L'emocromo completo è conveniente perché non richiede una preparazione speciale. Si raccomanda, ovviamente, che la procedura si svolga al mattino e a stomaco vuoto dopo una dieta precedentemente osservata (rinunciando a cibi grassi e fritti, soda, altre bevande zuccherate, alcol, fumo e aspirina al giorno). In tali condizioni, gli indicatori clinici saranno più affidabili. Ma durante il trattamento iniziale il paziente non sempre riesce a soddisfare questi requisiti e quindi nella fase iniziale dell'esame il medico otterrà risultati sufficientemente ottenuti senza rispettare quanto sopra.

Il prelievo di sangue viene effettuato da un tecnico di laboratorio, il materiale viene prelevato da un dito, ma recentemente molti laboratori hanno praticato il prelievo di sangue per l'analisi da una vena (dipende dai metodi e dagli strumenti con cui opera l'istituto medico). Il biomateriale da una vena è considerato preferibile.

Per eseguire un emocromo completo non è necessario al mattino e a stomaco vuoto. Restrizioni così severe non sono necessarie, lo studio può essere svolto in qualsiasi momento, è sufficiente evitare di fronte a lui un intenso stress fisico ed emotivo e mangiare cibo nutriente. Il porridge e l'acqua di quaresima 1-2 ore prima dello studio non influenzeranno significativamente il risultato. Ma alcuni prodotti (alcol, cibi grassi, succo di frutta, caffè e tè con zucchero) devono essere abbandonati pochi giorni prima dell'analisi, così come prendere il sole, fisioterapia e farmaci.

Analisi biochimiche

Questa analisi contiene informazioni più dettagliate e un elenco dettagliato di indicatori, poiché per la sua attuazione è necessario un maggior volume di sangue e solo il sangue venoso. Può essere usato per determinare:

  • la presenza di processi infiammatori;
  • vari indicatori relativi allo stato del sangue;
  • lo stato del metabolismo del sale marino e l'equilibrio ormonale;
  • il numero di oligoelementi essenziali (eccesso o carenza), ecc.

In generale, l'analisi biochimica è in grado di visualizzare il lavoro della maggior parte degli organi e dello stadio di sviluppo di una malattia. Ecco alcuni indicatori di analisi biochimica:

  • proteine ​​(globuline, albumina, proteine ​​totali);
  • carboidrati (glucosio);
  • enzimi del sangue (amilasi, amilasi pancreatica, ALT, AST, fosfatasi alcalina);
  • pigmenti (bilirubina);
  • oligoelementi (potassio, magnesio, sodio, calcio, ferro, cloro, fosforo);
  • metabolismo dell'azoto (acido urico, urea, creatinina), ecc.

La preparazione per l'analisi biochimica è pianificata e più approfondita, in quanto richiede una stretta e severa aderenza alla dieta (rifiuto di cibi fritti, grassi, speziati, salati, caffè, tè, bevande gassate, alcolici, droghe). È inoltre richiesto un periodo di tempo sufficiente tra la cena e l'analisi (si consiglia di spostare la cena del giorno precedente a una data precedente).

Il prelievo di sangue viene effettuato solo da una vena in un laboratorio specializzato, il volume minimo richiesto è 5 ml.

Esami del sangue per la coagulazione (aggregazione piastrinica)

Studio Lee-White. Questo metodo determina il tempo in cui si verifica la formazione di un coagulo di sangue (dal momento della raccolta del sangue al suo aspetto). Allungando l'intervallo di tempo la coagulazione minaccia un'eccessiva perdita di sangue.
Questo indicatore è molto importante per le donne in gravidanza, quindi passano questa analisi due volte. Il coagulogramma è raccomandato anche per i pazienti con malattia epatica, il rischio di trombosi, affetti da vene varicose e certamente - prima e dopo vari interventi chirurgici.
Si consiglia di eseguire l'analisi al mattino a stomaco vuoto (o 8 ore dopo un pasto), avendo precedentemente rifiutato bevande forti e alcoliche. La tecnica di conduzione è che circa un millilitro di sangue viene prelevato dalla vena di un paziente in due provette (normale e in silicone), mantenute a 37 ° C, dopo di che viene registrato il tempo dal momento in cui prende il sangue al momento del suo piegamento. Normalmente, l'intervallo di tempo dovrebbe essere di 5-7 minuti in un tubo convenzionale e in un tubo di silicone dovrebbe essere di 20-25 minuti. Inoltre, viene preso in considerazione anche l'indice come l'indice di contatto (il rapporto tra una volta e l'altra), che ha anche i suoi limiti normativi (1,7-3,0 cu).

Analisi Sukharev. Le indicazioni per la conduzione sono le stesse condizioni e malattie citate sopra, la preparazione per il prelievo di sangue è la stessa, le differenze sono solo nelle specifiche della conduzione. Per l'analisi usando questo metodo, il sangue viene prelevato da un dito e una provetta speciale, il capillare Panchenkov, funge da contenitore per il recinto. La prima goccia di sangue viene rimossa con un batuffolo di cotone, quindi il capillare viene riempito fino a un livello di 25-30 mm. Quindi, ogni 30 secondi (viene utilizzato un cronometro), il tecnico cambia la posizione del tubo da un lato all'altro (è posizionato orizzontalmente). Nel processo, vi è un ispessimento graduale del sangue fino a quando non diventa completamente immobile. Il processo dovrebbe iniziare entro 30-120 secondi e terminare entro 3-5 minuti.

La coagulazione ridotta (più tempo) può indicare anemia (di diversi tipi), gravidanza, disfunzione piastrinica, sovradosaggio con farmaci che fluidificano il sangue.

L'aumento della coagulazione (tempi più brevi) indica spesso uno squilibrio ormonale, aterosclerosi, malattie infettive, ecc.

Cosa mostrano le piastrine nelle analisi del sangue: risultati di decodifica

Cosa significano le piastrine in un esame del sangue? Parliamo del loro contenuto normativo e delle conseguenze delle deviazioni dalla norma. Il risultato di analisi di laboratorio può mostrare la velocità, l'aumento o la diminuzione dei livelli di piastrine nel sangue. Ognuna di queste condizioni ha una sua origine, che deve essere scoperta dal medico.

Conta piastrinica

Gli indicatori di normalità per bambini e adulti differiscono l'uno dall'altro, così come gli indicatori per uomini e donne. Inoltre, un test delle piastrine durante la gravidanza avrà anche risultati diversi. Considera i limiti della norma per diversi sessi e categorie di età:

Aumento del contenuto

Se l'indice supera 400x10 9 cellule / l, allora questo indica trombocitosi. Le ragioni possono essere di diversa eziologia: recenti interventi chirurgici, rimozione della milza, processi infiammatori che si verificano nel corpo (reumatismi, tubercolosi, ascesso, ecc.), Anemia di diversa origine, oncologia o grave esaurimento fisico.

Contenuto ridotto

Se l'indice è inferiore a 150x10 9 cellule / l, allora dovremmo parlare di trombocitopenia. Le cause sono congenite (ci sono un certo numero di sindromi, come Fanconi, Wiskott-Aldrich, ecc.), Così come acquisite. A causa di caratteristiche fisiologiche, il livello di formazione delle piastrine può diminuire, la loro morte prematura può verificarsi, a causa della quale la loro concentrazione sarà insufficiente. Altri motivi per abbassare la conta piastrinica nel sangue comprendono malattie autoimmuni, vari anemia, DIC, tumori del midollo osseo e metastasi, insufficienza cardiaca congestizia, malattie di origine infettiva (toxoplasmosi, malaria, ecc.), Trombosi della vena renale, farmaci, che colpisce la coagulazione del sangue, la porpora trombocitopenica autoimmune idiopatica e altre malattie.

Le piastrine come elementi costitutivi del sangue svolgono un ruolo importante nel lavoro coordinato del corpo. Sia l'aumento che la diminuzione della loro concentrazione nel sangue hanno conseguenze negative per noi. Cosa si può fare per eliminare la causa? Se non viene rilevata alcuna malattia e il livello delle piastrine non è ancora normale, è necessario riconsiderare lo stile di vita e la dieta. Soddisfarlo con una quantità sufficiente di vitamine e microelementi, non mangiare cibi grassi e disidratati, osservare la frequenza dei pasti, bere quanto più fluido possibile (specialmente durante la trombocitosi) e condurre uno stile di vita sano (non sovraccaricare).

Ulteriori Articoli Su Embolia